Saldi

a Cappellari la vittoria in gara 2 a Magione

a Cappellari la vittoria in gara 2 a Magione

Il quarto round del Campionato Italiano Turismo Endurance, disputatosi a Magione (PG), si chiude con il secondo successo stagionale per Luca Cappellari (BMW M3 E92 3.2 Duller Motorsport), al riscatto dopo il ritiro sofferto nelle battute iniziali della gara del sabato. Grande prova d’orgoglio anche per la coppia Nicola Bianchet Federico Della Peuterey Donna Volta che, dopo aver visto negata d’ufficio la vittoria di gara 1 a causa di un particolare ritrovato non conforme in sede di verifiche tecniche sulla BMW M3 E46 3.2 del Duller Motorsport, hanno conquistato il secondo posto. Roberto Colciago (Seat Leon Turbo TSI FR Seat Sport Italia) consolida invece la leadership in campionato grazie al terzo posto guadagnato davanti ad Andrea Bacci alla sua seconda uscita stagionale sulla nuovissima BMW M3 E92 4.0 (Autofficina Rally).

La gara per le classi Benzina 2.0 e Diesel 2.0 ha visto invece il successo per la coppia Orlandi Belotti sull’Alfa Romeo GT dell’University Motors, già dominatrice di gara 1 e sempre dopo un duello emozionante con Conte Zanin (BMW E46 2.0 Promotor Sport). Nel raggruppamento Diesel si impone Renzo Calcinati (Seat Leon Tdi) che per la prima volta interrompe la supremazia di Villa De Pasquale (Seat Toledo TdiBD Racing), terzi tra le vetture alimentate a gasolio.

Allo start di gara 2 Venturi (BMW M3 3.0) si lancia subito al comando davanti a Della Volta, Cappellari, Colciago, Necchi (BMW M3 3.2), Crescentini (BMW Scarpe UGG Online M3 3.2) e Trevisiol (Leon Supercopa), mentre dopo la prima curva Valentina Albanese (Seat Leon S2000) viene spedita in testacoda in piena bagarre per poi ripartire dal fondo. Alla tornata seguente si anima la lotta per il settimo posto con Sgarzi (BMW M3 3.2) e poi Russo (Leon Supercopa) che riescono ad avere la meglio su Trevisiol. In rimonta è anche Bacci che riesce a superare le prime due Leon Supercopa di Russo e Trevisiol, mentre Sgarzi è costretto al “drive through” per le scintille dei primi metri di gara.

Intanto in testa alla gara Venturi tiene a debita distanza la concorrenza con Della Volta e Cappellari a stretto contatto per il secondo posto, mentre Crescentini inizia a guadagnare metri su Necchi per poi essere costretto a rientrare ai box per un problema tecnico che lo costringe ad abbandonare la rincorsa alla quinta posizione. Al momento delle soste ai box, Venturi guida la gara sempre su Della Volta, Cappellari, Colciago, Necchi e Bacci che precedono le prime Seat Leon Supercopa di Russo, Trevisiol, Bettera e Carlucci. Conclusa la fase di neutralizzazione la gara prende un volto diverso ed a portarsi al comando è Cappellari davanti a Bianchet (subentrato a Della Volta), Meloni (subentrato a Venturi) e Colciago.

Proprio il pilota Seat Sport stivali UGG Scontati Italia riesce ad avere la meglio sul sammarinese al 27 giro conquistando così la terza posizione, mentre Bacci è quinto davanti a Facchetti (subentrato a Sgarzi) che poco dopo cede alla Supercopa di Trevisiol e Russo per poi essere costretto al ritiro. Nel finale il fiorentino dell’Autofficina Rally forza il ritmo puntando ad insidiare il quarto posto di Meloni che, al contrario, si tiene su tempi più alti del compagno di squadra, peraltro autore del giro più veloce. Il sorpasso è al 33 giro con Bacci che riesce a districarsi meglio tra i doppiati ed il sammarinese che non oppone resistenza. Negli ultimi giri Bianchet guadagna metri sulla BMW di Cappellari che però non ha difficoltà a controllare la seconda vittoria stagionale. Colciago è terzo davanti a Bacci ed alle Leon Supercopa di Trevisiol, Russo e Carlucci.

Saldi

A Capalbio sventola la bandiera di PELAGOS

A Capalbio sventola la bandiera di PELAGOS

Si è tenuta oggi a Capalbio la cerimonia ufficiale per il posizionamento della bandiera del Santuario Pelagos alla foce del fiume Chiarone che segnala nel Mar Tirreno il limite meridionale di quest’area marina protetta a livello internazionale.

Nel novembre del 2016 il Comune di Capalbio ha aderito alla Carta di Partenariato Pelagos (2001) fra Italia, Francia e Principato di Monaco che impegna le amministrazioni comunali a garantire nella loro area di competenza le particolari misure di protezione dei mammiferi marini (cetacei, balene, delfini) nel cosiddetto Santuario Pelagos (o Santuario dei Cetacei), area di 87.500 kmq del Mar Tirreno settentrionale fra Costa Azzurra, Liguria, Toscana, Corsica e Sardegna.

Capalbio, entrando a far parte dei Comuni italiani firmatari della Carta di Partenariato, ha ricevuto la bandiera del Santuario Pelagos, simbolo dell’impegno preso con l’adesione al programma.

Capalbio è uno dei primi Comuni maremmani ad aver aderito alla Carta di Partenariato Pelagos insieme a Grosseto, Castiglione della Pescaia, Follonica e Scarlino. Dal punto di vista geografico, la particolarità che lo distingue è la presenza sul proprio territorio del fiume Chiarone (o Fosso Giubbotto Peuterey Uomo Chiarone), confine regionale, alla cui foce corrisponde il limite più a sud del Santuario Pelagos nel Mar Tirreno.

L’iniziativa di oggi, che ha visto l’installazione anche di pannelli didattici ed esplicativi, è stata organizzata dal Comune di Capalbio in collaborazione con WWF Italia e la tenuta Terre di Sacra, ed ha ricevuto il patrocinio del Ministero dell’Ambiente, della Tutela del Territorio e del Mare e del Segretariato Permanente dell’Accordo Pelagos. (CP) Valerio Berardi, il Direttore Generale WWF Italia Gaetano Benedetto, il Direttore di Terre di Sacra Piergiorgio Santi, una delegazione di ARPAT Agenzia Regionale per la protezione ambientale della Toscana e una nutrita rappresentanza dei bambini del territorio che hanno potuto familiarizzare con il mondo dei cetacei.

“La sottoscrizione della Carta di Partenariato Pelagos è stata il frutto di due azioni: la sensibilizzazione da parte del Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Mare e la volontà di salvaguardare ulteriormente la presenza dei mammiferi marini nello specchio di mare antistante il territorio comunale, contribuendo fattivamente all’implementazione operativa di tutte le misure utili alla conservazione dei mammiferi marini del Santuario Negli anni questo tratto di costa toscana, di fatto al di fuori di rotte di motonavi e punto cardine più a sud del Santuario, era fuori da questo progetto: adesso anche Capalbio attuerà le buone pratiche per favorire il transito dei cetacei nel nostro mare”. Ha dichiarato il Sindaco di Capalbio Luigi Bellumori che conclude: ” un passo importante, un’occasione per partecipare e contribuire attivamente alla protezione dei mammiferi marini del Santuario Pelagos, consolidando tre punti cardine: la tutela del mare, la valorizzazione del territorio e della biodiversità. La bellezza del nostro mare è un patrimonio che va salvaguardato, anche per dare slancio allo sviluppo di un turismo sostenibile che attrae sempre più persone ed è una risorsa economica rilevante per Capalbio e per l’intera Costa d’Argento”.

“Il Santuario dei mammiferi marini Pelagos fin dalla sua istituzione uno straordinario presidio di conservazione e convivenza, che va rilanciato e rafforzato con misure di protezione concrete che portino ad un maggiore equilibrio tra le realtà socio economiche e la protezione del mare, di balene, delfini, capodogli e tartarughe, ma anche di habitat preziosi per la ricchezza di biodiversità che ospitano”, ha sottolineato il Direttore generale di WWF Italia Gaetano Benedetto che ha aggiunto: “Oggi il Santuario Pelagos è la più grande area protetta del Mediterraneo: con l’adesione della Spagna all’accordo internazionale su cui diversi governi, fra cui anche quello italiano su impulso del ministro Galletti, stanno lavorando diventerebbe la più grande d’Europa e raddoppierebbe la percentuale di aree tutelate nel Mediterraneo. Per il Santuario e per il suo futuro è fondamentale la collaborazione di tutti ed in particolare degli Enti Locali, che sono a più diretto contatto con le persone stivali UGG Scontati e, quindi, possono meglio trasmettere questo enorme valore. La giornata Scarpe UGG di oggi è un valido esempio di valida collaborazione tra pubblico e privato: una ricetta che deve sempre di più essere adottata dall’Italia per una corretta valorizzazione del nostro patrimonio naturale, storico e culturale”.

Per il direttore di Terre di Sacra Piergiorgio Santi “Il Santuario Pelagos è un nuovo fiore all’occhiello per Capalbio e la sua offerta naturalistica e turistica all’insegna della qualità. uno stimolo per l’Amministrazione e le Attività turistiche locali ad adoperarsi con ancora maggiore passione a favore dell’opera di preservazione del mare, della spiaggia e del territorio”. L’amore e la cura per il territorio è un principio intrinseco nel DNA della nostra società fin dalla realizzazione della bonifica agraria che, tra i vari interventi, ha visto proprio la sistemazione del fosso Chiarone conclude Santi . Così come ospitare la prima oasi del WWF in Italia, cinquanta anni fa, è stata una scelta importante per salvaguardare l’ambiente. Una scelta all’insegna del rispetto per l’ecosistema e della responsabilità verso la comunità, valori condivisi con il Comune di Capalbio e con il WWF, che ci hanno portato a sposare con entusiasmo la causa del Santuario Pelagos”.

Saldi

A Capaci e Cerda si ricorda il mitico Vincenzo Florio

A Capaci e Cerda si ricorda il mitico Vincenzo Florio

L’automobilismo non è fatto soltanto di gare, ma anche di omaggi e commemorazioni, per rendere il giusto tributo d’affetto a quei personaggi che hanno contribuito alla nascita Scarpe Australiane UGG e alla crescita dello Scarpe UGG Prezzi sport su quattro ruote. Alcuni giorni fa vi avevamo anticipato dell’approssimarsi del 50 anniversario della scomparsa di Vincenzo Florio, avvenuta il 6 gennaio del 1959.

Oggi siamo in grado di riferirirvi su alcune delle più importanti iniziative promosse in Sicilia per ricordare l’importante personaggio, al quale si deve la nascita della gloriosa Targa Florio, una delle gare più nobili di tutti i tempi, che ha visto confrontarsi sulle strade delle Madonie i più grandi campioni e le più titolate case automobilistiche del mondo.

Ad aprire le danze sarà l’evento allestito dal Comune di Capaci (per mezzo degli assessorati allo Sport, Turismo e Cultura), che prenderà le mosse alle 9.30 del 4 gennaio 2009 a Palazzo Pilo. All’apertura della cerimonia presenzieranno il sindaco Benedetto Salvino e gli assessori Berni Occhipinti, Francesco Raveduto e Giovanni Margherini. Presentazione a cura di Carmelo Solazzo, Presidente dell’Auto Club Capaci

Commemorazione della figura di Vincenzo Florio, relatore Salvatore Requirez

Intermezzo Musicale del maestro Giorgio Gasbarro

Ricordi di Famiglia, della marchesa Costanza Afan De Rivera

Presentazione del volume “Il Preside Volante”, a cura di Nino Vaccarella

Presentazione del volume “Targa Florio Il Mito”, a cura di Giuseppe Valenza

Esposizione : I colori delle opere grafiche sul tema Targa Florio di Salvo Manuli

Esposizione del diorama tematico Box Targa Florio 1970 del maestro Gianni Petta

Esposizione modelli in scala ad opera di Effemodel

Proiezione di un documentario ed esposizione di materiale fotografico sulla Targa Florio a cura di Enzo Manzo

Sfilata e Concorso d’Eleganza per vetture d’epoca

Il 6 gennaio il cuore degli appassionati si sposterà a Cerda dove, per commemorare la ricorrenza, UGG Outlet sarà celebrata una messa. Il profilo di Vincenzo Florio, grande sportivo e benefattore della Sicilia, sarà ricordato alle 18, presso il museo a lui dedicato. A ripercorrerne la vita sarà Antonino Catanzaro, responsabile della struttura.

Saldi

A Cagliari e Cesena i vescovi con la Junior Tim Cup

A Cagliari e Cesena i vescovi con la Junior Tim Cup

Una settimana ricca di appuntamenti e di incontri, quella appena vissuta dalla “Junior TIM Cup Il calcio negli Oratori”, torneo di calcio giovanile Under 14 promosso da Centro Sportivo Italiano, TIM e Lega Serie A, che oltre all’aspetto puramente sportivo celebra e promuove quel patrimonio di valori, storie e buone pratiche che costituiscono il Scarpe UGG Prezzi riferimento del progetto di TIM “Il calcio è di chi lo ama”. Due in particolare hanno sottolineato come lo sport possa essere uno strumento indispensabile e socialmente straordinario per accompagnare i più giovani durante il loro cammino di crescita educativo e formativo.

Lunedì 16 febbraio presso il Seminario Arcivescovile a Cagliari, in presenza del Vescovo Monsignor Arrigo Miglio si è svolto l’incontro con le delegazioni dell’Oratorio Parrocchiale di Ussana, dell’Oratorio Don Bosco Uras, dell’Oratorio Santa Luxia di Barrali e dell’Oratorio Sant’Isidoro di Sinnai.

Accompagnati dai rispettivi dirigenti ed allenatori i ragazzi hanno raccontato al Vescovo la loro entusiasmante esperienza vissuta durante le iniziative legate alla Junior TIM Cup il calcio negli oratori: l’allenamento tenutosi con i calciatori del Cagliari Calcio presso il Centro Sportivo di Assemini e la partita amichevole giocata allo stadio Sant’Elia nel pre gara tra Cagliari e Roma.

Alla presenza del presidente del Csi di Cagliari Maurizio Siddi, durante l’incontro con il Vescovo, egli stesso appassionato di calcio, è stata consegnato da parte dei ragazzi degli oratori il pallone ufficiale della Junior TIM Cup.

Bell’incontro anche quello svolto mercoledì 18 a Cesena nell’occasione creata da Centro Sportivo Italiano Nazionale con la Lega Serie A e la TIM, dove giovani e massima istituzione diocesana si sono incontrati, parlati, studiati. il Vescovo Douglas Regattieri. Al presidente Morosi l’onere di presentare il torneo, le sue finalità e le motivazioni della presenza avvalorata dall’adesione di 6 oratori alla fase locale della Junior TIM Cup: Parrocchia San Giovanni Bono Cesena, Parr. San Filippo e Giacomo Bagnarola, Parr. Maria Immacolata Cesena, Parr. San Martino Calisese, Parr. Sacro Cuore Macerone, Parr. Sant’Egidio Abate Cesena (tutte rappresentate Es Nike Air Max all’incontro).

Il Vescovo ha voluto sottolineare la bellezza dell’avventura a cui i ragazzi sono chiamati, raccomandando di vivere bene l’esperienza, far valere al massimo i valori umani, rispettandosi durante le gare. La raccomandazione è stata quella di tendere al meglio, senza disprezzare chi perde e accettare senza drammi le sconfitte: “Siete piccoli uomini che stanno crescendo. Importante nel vostro sport è l’allenamento, ma ricordate che non siete solo muscoli, siete anche spirito e anche questo va tenuto allenato. Non dimenticate il Signore, se alla domenica dovete giocare andate a Messa in altri momenti, cercate di integrare i diversi valori, il cristianesimo non è contro lo sport”. Parole semplici che hanno toccato il cuore di tutti.

Mons. Regattieri non ha mancato di sottolineare il valore dell’iniziativa Junior TIM Cup esponendo la maglietta nella foto di gruppo con il logo e slogan “il bullo è una palla”. Al riguardo è stato comunicata la Peuterey Donna data, mercoledì 11 marzo dalle ore 17, della prossima iniziativa che vedrà tutte le squadre partecipanti alla Junior TIM Cup riunite presso il teatro della parrocchia Santa Maria Immacolata per una nuova attività denominata “piùbellimenobulli”, un laboratorio dove verrà trattato il tema del cyberbullismo. Invitati i ragazzi, gli allenatori, i dirigenti, i genitori, gli educatori del Csi.

Saldi

A caccia di porcini

A caccia di porcini

Il suo nome è Boletus. Boletus Edulis. Ma non disdegnamo neanche il cugino Aereus, o gli altri suoi parenti stretti: Boletus Aestivalis e Pinophilus. Sanno di avere dei nomi poco orecchiabili, per questo non si offenderanno se li chiameremo così come ce li hanno fatti conoscere. Con un nome forse non troppo elegante ma nobile d’origine. Sì, perchè i romani vedendolo tozzo e massiccio lo associarono al suino e gli affibbiarono il nome suillus, da noi poi importato e tradotto, appunto, come porcino. In fondo, sempre più musicale del tedesco steinpilzen.

Oh voi, che non vedete l di andare a caccia di porcini: sapevate questi dettagli sull del nome?

Indicativamente è bene andar per funghi tra maggio e giugno, e tra fine agosto e metà ottobre. Diciamo “indicativamente” perché tutto dipende dalla pioggia, questo lo sanno tutti: tanta acqua, seguita da alcune giornate di sole, non così calde e secche da asciugare il terreno, sono le condizioni ottimali. Ma questo è ancora poco per sapere se quest’annotorneremo dalle nostre spedizioni con canestri carichi di funghi, perchè ogni anno ha il suo carattere, il suo temperamento e le sue temperature. Sarà per questo Scarpe UGG Donna che qualcuno ha pensato di ideare una mappa metereologica del fungo, che ci viene in aiuto con Scarpe UGG Sito Ufficiale le sue mico previsioni.

Bisogna essere all’altezza del fungo

Inutile abbassarvi e spostare foglie cercandolo con gli occhi, se vi trovate al di sotto dei 500 metri. Sarebbe, come recita un detto popolare, come cercare funghi in Arno.

Dimmi con che albero vai e ti dirò se ci sei

In genere vivono sotto la protezione di cerri, querce, faggi e carpani. Ad altitudini maggiori si accompagnano anche a castagni.

Spesso sono cespugli di pungitopo, erica, corbezzolo a garantire loro una fidata copertura. Ma voi potete scovarli.

Ultima avvertenza: state lontani dai boschi troppo fitti e bui. Non solo e non tanto perché potrebbero risvegliare i traumi infantili che vi portate dietro grazie ai libri di fiabe, ma perché per crescere hanno bisogno di un po’ di luce.

Diffidate delle velenose imitazioni

Difficile confonderli con specie velenose, simili d’aspetto. Ad ogni modo, la prova del nove per scongiurare l’ospedale è quella del viraggio, ovvero del taglio. Se la carne non è bianca o cambia colore, se il gambo appare rosso o giallo, piuttosto che biancastro, allora Peuterey Donna probabilmente avrete davanti un membro della famiglia Boletus, ma non il porcino. Nel caso in cui invece, come vi auguriamo, abbiate catturato i funghi giusti, potete cominciare a immaginarli trifolati.

Infine, per essere sicuri di quello che fate, e per avere tutte le informazioni sulla normativa vigente, il consiglio è quello di attingere direttamente alle fonti istituzionali.

Saldi

Affronta così il cambio di stagione

Affronta così il cambio di stagione

In questo periodo dell le neomamme avvertono con maggior intensità i classici disturbi da cambio di stagione: mal di testa, sbalzi di umore, irritabilità, stanchezza. Le cause sono diverse: minori ore di luce sbilanciano la produzione di melatonina, molecola regolatrice del sonno; maggiori quantità di prolattina e sbalzi di temperatura accentuano il senso di stanchezza durante il giorno; adrenalina e noradrenalina, attivate dai ritmi serrati del post partum, accentuano i disturbi della sfera metabolica, come la difficoltà di assorbimento dei nutrienti.

Inoltre, la dilatazione dei capillari e la diminuita ossigenazione dei tessuti causata da un ricambio più lento del sangue facilitano il ristagno linfatico e un indebolimento complessivo delle difese. Vediamo come rimediare a questi disturbi con l di Giada Maria Almirante, ginecologa presso l San Raffaele di Milano.

Al mattino, è perfetta la colazione classica con la giusta quantità di carboidrati, cereali ed integratori energetici, tra cui miele, caffè, cioccolato con l di un frutto di stagione. Sì a cachi, uva o fichi perché contengono polifenoli, vitamine C ed E, potassio e magnesio che contribuiscono a riattivare le difese. A pranzo si può mangiare di tutto, senza eccedere nella quantità, cercando di bilanciare i carboidrati, accompagnati da carne o pesce. Così, oltre ad acquistare energia, ci si rifornisce di corrette quote di acido folico, indispensabile per riequilibrare i globuli rossi talvolta in minor numero dopo il parto. A cena, perfetti formaggi e cavolo verde per il Peuterey Outlet calcio; fegato di vitello e fagioli per il ferro; aringhe, germe di grano, noci per lo zinco. Mai dimenticare la classica verdura dell come broccoli, barbabietole, zucca: i loro antiossidanti e le fibre riequilibrano l degli alimenti a livello intestinale.

Le giornate più corte favoriscono il riposo

I continui risvegli per allattare e accudire il bambino favoriscono l del cortisolo, ormone dall fondamentale utilizzare luci soffuse: questo perché, quando un raggio luminoso riesce a raggiungere la retina degli occhi, da lì si dirige verso l o ghiandola pineale, situata alla base del cervello, colpendola. Si accende così una notevole produzione delle molecole dell che ci mantengono sveglie. Il comportamento corretto è quello di approfittare delle più lunghe ore di buio che caratterizzano l per favorire la giusta produzione di melatonina e serotina che regolano il nostro riposo. L è perciò quella di trascorrere la serata in un ambiente poco luminoso per favorire il relax e poi di andare a letto presto. Ideale andare al parco con il passeggino in zone soleggiate e ricordarsi di inspirare ed espirare profondamente. Così si favorisce il ritorno del sangue venoso verso il cuore, si riequilibra la pressione arteriosa e l nervosa. Anche la cascata dei trasmettitori ormonali ne trarrà giovamento, con il risultato che ci si sentirà più equilibrate e serene.

Articolo di Maria Angela Masino

Il giornale di riferimento per i neo genitori anche online. Scarpe UGG I migliori esperti, il focus

sull’attualità e tutte le risposte ai dubbi più frequenti di mamme e papà. Dall’allattamento allo

svezzamento, dalle tappe di crescita alla nanna, dai vaccini al ritorno al lavoro: tutto ci che

serve sapere per vivere al meglio, in sicurezza e con serenit la vita di ogni giorno con il tuo

beb Grande spazio viene stivali UGG Prezzo dedicato alle eccellenze ospedaliere, sia nell’ambito maternit che pediatria, e ai loro protagonisti. Ogni mese, attraverso reportage multimediali scopriremo servizi,

Saldi

Affitto Ufficio Open space

Affitto Ufficio Open space

In zona Gallaratese/Bonola proponiamo un loft ad uso ufficio interamente ristrutturato e inserito all’interno del complesso residenziale Monte Amiata che appartiene agli itinerari dell’architettura Milanese. L’immobile è cablato (predisposizione per fastweb e sky), con gli impianti a norma ed è dotato di impianto di climatizzazione anche nella zona soppalcata con altezza di H. 2.10; viene consegnato vuoto ma dotato di cucina. Ideale per chi sta cercando una soluzione che permette anche la possibilità di pernottare, poichè la zona soppalcata può essere sfruttata come camera da letto. Il bagno, cieco, è composto da box doccia.

Il condominio è video sorvegliato e la portineria è attiva tutto il giorno. Possibilità di posto Scarpe Scarpe UGG UGG auto coperto. Scarpe UGG Donna Il riscaldamento è centralizzato ed è compreso nelle spese condominiali che ammontano ad euro 300. Libero da subito

Saldi

Affitto Casa indipendente Singola Arredato

Affitto Casa indipendente Singola Arredato

AFFITTO CON OPZIONE DI RISCATTO

Nocciano, in un contesto di campagna appena fuori del paese, disponiamo di una porzione di casa indipendente, arredata, disposta su due livelli e composta da : cucina con camino al piano terra, due comode e luminose camere matrimoniali, un bagno con doccia e un gradevole terrazzo al piano primo. La casa è dotata di cantina interrata, di una Peuterey Donna piccola dependance con camino, cucina e bagno, e di una fantastica area verde perimetrale. Ideale per una famiglia che ama vivere a contatto con la natura. Giubbotto Peuterey Uomo Disponibile per affitto con opzione di riscatto. Il canone d’affitto è più alto di un canone di mercato perchè una buona parte verrà recuperata al momento del riscatto.3) Al momento dell’acquisto diminuirà sensibilmente l’importo del mutuo che stivali UGG Prezzo verrà eventualmente richiesto con conseguente risparmio sulle spese di istruttoria e sugli interessi dovuti.

4) Tempi decisamente ridotti per entrare in casa rispetto alle attese dovute a una pratica di mutuo. L’agenzia è aperta dal lunedì al sabato dalle 9:00 alle 21:00.

Saldi

Affitto Casa indipendente Bifamiliare Arredato 15 vani 300 mq

Affitto Casa indipendente Bifamiliare Arredato Giubbotto Peuterey 15 vani 300 Stivali UGG Ebay mq

Montenero, porzione di villetta bifamiliare di circa 300 metri quadrati inserita in contesto di quiete con vista panoramica. L’immobile disposto su tre livelli è così composto: al primo livello (piano terra rialzato) si accede per tre ingressi ed è costituito da sala doppia, cucina abitabile e un vano ad uso studio oltre ad un servizio. Il livello seminterrato (agibile) è composto da un disimpegno, un locale ad uso lavanderia, una zona taverna dotata di cucina e di barbeque un vano ad uso camera o ulteriore studio, tre ripostigli di cui uno blindato. A completare l’ampio servizio corredato di piatto doccia e di vasca. Il secondo livello (zona notte) stivali UGG Scontati è costituito da quattro camere matrimoniali e medie di cui una dotata di servizio interno e di balcone. A completare un servizio con piatto doccia e finestra. Si accede ai vari livelli per mezzo di scale .

L’immobile è circondato da giardino piastrellato di circa 200 metri quadrati oltre che da una corte ad uso parcheggio.

Saldi

Affitto Appartamento Trilocale Arredato

Affitto Appartamento Trilocale Arredato

Milano, Niguarda, al terzo piano in stabile con ascensore e portineria, comodo per raggiungere i principali servizi e le fermate del tram 4 e bus 52 che conduce alla metropolitana gialla ad Affori, disponiamo, da gennaio 2018, di trilocale arredato. La superficie di 55 mq. calpestabili è composta da un ingresso, cucina abitabile, soggiorno, camera matrimoniale, Peuterey Donna cameretta, bagno e balcone. L’abitazione è dotata di serramenti con doppi vetri. Il canone comprensivo di spese condominiali e riscaldamento ammonta a 850 euro.

L’ Agenzia Solo Affitti di Bresso si trova in Via Centurelli 14. Grazie alla sua posizione ottimale alle porte di Milano e alla competenza del suo staff, ha assunto in breve tempo un ruolo di spicco nel contesto Scarpe UGG Donna locale delle locazioni. Moltissimi sono i proprietari e gli inquilini che stivali UGG Prezzo si affidano a noi con la certezza di un’assistenza totale e la sicurezza di un pacchetto assicurativo incluso in ogni contratto abitativo. Non a caso siamo considerati PROFESSIONISTI DELLA LOCAZIONE.